marzo 28, 2018

Società Trasparente

Secondo le indicazioni contenute nella Determinazione ANAC n. 8/2015 e fino al PTPCT 2018-2020 di Acquedotto Pugliese S.p.A., approvato con delibera n. 3 del Consiglio di Amministrazione in data 31/01/2018, gli obblighi di trasparenza sono stati assicurati attraverso il sito istituzionale della controllante. Secondo le indicazioni contenute nella Determinazione ANAC n. 1134/2017, recepite nel PTPCT 2018-2020 di Acquedotto Pugliese S.p.A., è in corso di implementazione la sezione "Società Trasparente" del sito web di ASECO S.p.A..

Nelle more, le informazioni sono presenti presso "Società trasparente" di Acquedotto Pugliese S.p.A. QUI.

“Con delibera del Consiglio di Amministrazione n.17 del 19 dicembre 2018 la controllante Acquedotto Pugliese S.p.A. ha approvato il proprio piano industriale che fissa anche gli obiettivi triennali di ASECO. Detto Piano industriale è stato poi approvato dalla Regione Puglia con D.G.R. n. 2435 del 30 dicembre 2019.

In data 30 luglio 2019 la Regione Puglia ha adottato la D.G.R. n. 1416/2019.

Tuttavia, già dal 26 aprile 2019, la gestione dell’unico impianto attualmente gestito da ASECO, quello di compostaggio sito in Marina di Ginosa, ha subito una sospensione a causa di un sequestro preventivo, disposto dall’Autorità Giudiziaria di Taranto con provvedimento del 16 aprile 2019, che si è protratto per tutta la residua parte dell’esercizio 2019, proseguendo anche nell’esercizio 2020. Per effetto del sequestro preventivo, la piena attività produttiva dell’impianto si è esplicata esclusivamente dal 1 gennaio al 24 aprile 2019. Il sequestro è ancora in corso.”

· D.G.R. n.1416 del 30 luglio 2019
· D.G.R. n. 2435 del 30 dicembre 2019